Si è conclusa la gara per la gestione del rifugio Ponte di Ghiaccio di proprietà della Provincia Autonoma di Bolzano. La struttura e stata assegnata a Much Weissteiner, il vincitore è risultato il gestore attuale. Il bando pubblico prevede una concessione triennale prorogabile di altri tre anni per garantire la pianificazione degli investimenti. Much, dopo 42 anni di esperienza sempre sul Rifugio Ponte di Ghiaccio, adesso svolge il suo lavoro con approvazione della provincia. Fra i criteri più importanti nella gara sono stati inseriti l’esperienza nella gestione di strutture simili, la conoscenza del territorio, ma anche l’esperienza maturata nei settori dell’alpinismo, del primo soccorso e della protezione civile.